Diario del 31 maggio 2022 di Salvatore Valenti

Siamo partiti stamattina da Lublino e siamo andati a Sandomierz, alla casa editrice diocesana, abbiamo parlato con i dirigenti, doveva esserci pure il Vescovo, ma a causa di un imprevisto non ha potuto essere presente. Dopo aver parlato con don Marcello, per pubblicare qualche libro sugli angeli in lingua polacca, la manager Marta mi ha chiesto la rivista francese in cui si parla della carta dei valori cristiani, così ho chiamato il Coordinatore dell'Ufficio Traduzione dell'Opera di San Michele Arcangelo in Petralia, Aldo Gayen che abita in Francia e lui mi ha mandato la rivista.

Ho girato la rivista, insieme alla carta dei valori cristiani, che ho scritto, alla manager Marta Zurawiecka, che il prossimo mese la pubblicherà.

Dopo è arrivato don Cristoforo che è uno dei sacerdoti impegnati al Tribunale Ecclesiale, siamo andati a pranzo insieme e questo sacerdote mi ha regalato un bel libro che ha scritto, molto interessante.

Nella piazza di Sandomierz mi hanno raccontato che qui i registi italiani girano la fiction don Matteo versione polacca.

Dopo pranzo, sono andato a comprare un giubbotto visto che qui abbiamo di giorno 15 gradi e la sera 7 gradi.

Poi siamo andati nella parrocchia del convento dei frati Pallottini, dove, dopo la conferenza, i frati ci hanno ospitato a cena.

Dopo cena, siamo andati in campagna, dalla signora che ci ospita e i polacchi mi hanno raccontato ciò che sta succedendo in Ucraina, visto che qui siamo al confine e alcuni polacchi hanno parenti in Ucraina.

Hanno anche chiesto di pregare per la pace.

Pace e coraggio

Salvatore Valenti

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono partito ieri mattina sabato 25 giugno, alle ore 08:00, in aereo da Palermo e sono arrivato all'aeroporto di Venezia alle ore 10:00, dove mi è venuto a prendere il responsabile del gruppo di pregh

Finito di lavorare, sono partito di pomeriggio, sono passato da Capo d'Orlando, per prendere la Vice Coordinatrice del Ramo Quadro, dell'Armata di Cristo, dell'Opera di San Michele Arcangelo in Petral

Sono partito ieri mattina insieme a don Marcello, Vincent e Agàta da Cracovia, dopo quattro ore di autostrada siamo arrivati a Breslavia dove abbiamo rilasciato l'intervista ad una TV nazionale. Alle