Diario del viaggio in Francia del 18 ottobre 2021

Diario del viaggio di testimonianza in Francia del 18 ottobre 2021


Stamattina dopo la messa ho lasciato il centro di spiritualità Notre Dame du Moulin dove sono arrivato venerdì da Lione e sabato e domenica ho incontrato in ritiro quasi tutti i responsabili dei gruppi di preghiera di San Michele Arcangelo in Petralia della Francia.

Sono partito da questo luogo che si trova nel centro della Francia, insieme a Odille vice coordinatore del Ramo preghiera Francese, insieme a Phelipe e anche insieme a don Damiano, sacerdote che ha sentito la chiamata di accompagnarmi e sarà con noi tutta la settimana per tradurre anche lui insieme a Phelipe le mie testimonianze nelle chiese della Francia. Venerdì ero a sud est e oggi sono arrivato a nord ovest, precisamente a Montamise dove alle 14:30 ho dato la mia testimonianza nella Chiesa dove ho incontrato anche la responsabile del gruppo di preghiera Montamise, e il sacerdote che guida la preghiera. Dopo la testimonianza ho risposto alle domande delle persone e intorno alle 17:00 siamo partiti per raggiungere Tours dove siamo arrivati alle 19:00 e subito dopo cena, alle ore 20:30 ho avuto un'altra conferenza, questa volta la Chiesa era molto più grande, sembrava un duomo, era strapiena di persone come sempre durante le testimonianze. Dopo la testimonianza ho risposto alle tante domande delle persone e alcuni di loro provenienti anche dai paesi vicini hanno voluto il contatto per formare gruppi di preghiera nei loro paesi.

La Francia sta rispondendo bene alla chiamata di San Michele Arcangelo e sta divulgando i messaggi di San Michele Arcangelo anche alle altre nazioni vicine.

Dopo la testimonianza abbiamo anche cantando inni a San Michele Arcangelo e alla Madonna e alla fine i sacerdoti hanno dato la benedizione e hanno apprezzato i messaggi di San Michele Arcangelo invitando le persone a riflettere su ciò che San Michele Arcangelo ci sta dicendo.

Adesso riposiamo un po' e domani si riparte per andare a est a confine con Strasburgo per tenere altre due conferenze, ci aspettano domani altri 400 km.

Stiamo percorrendo migliaia di kilometri per compiere la volontà di Dio, dovrei essere stanco, e invece sono pieno di gioia di pace e ho tanta forza.

Pace e coraggio

Salvatore Valenti

10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono partito stamattina da Palermo, insieme a mia moglie, mio zio e mia madre. Siamo arrivati a Petralia Sottana, in Chiesa, dove ho incontrato Enzo Barbarotta che abita a Petralia e Vera con suo mari

Siamo partiti stamattina con i polacchi e siamo andati a Cianciana in provincia di Agrigento. Arrivati nella Chiesa Madre del luogo, abbiamo incontrato Mariangela che ci ha raggiunto da Montevago ed i

Stamattina sono partito da Campofelice, insieme al Coordinatore nazionale dei gruppi di preghiera Francesi Jean-Christophe , Aldo e Agàta dell'ufficio traduzione, l'operatrice Marta e il regista Vince