Diario del viaggio in Francia del 23 Ottobre 2021

Diario del 23 Ottobre 2021


Siamo partiti stamattina dopo la santa messa insieme a Odile, Phelipe e don Bernardo, siamo arrivati a Besancon dove alle 14:30 ho dato la testimonianza nella sala del centro diocesano, anche qui c'era tanta gente desiderosa di ascoltare i messaggi di San Michele Arcangelo.

Dopo la testimonianza siamo partiti e siamo andati in una casa dove abbiamo incontrato persone dell'Iraq cristiane, ci hanno raccontato del medio oriente e abbiamo pregato in francese, in arabo e in italiano per la pace nel mondo.

Dio è amore e vuole la pace fra gli uomini, dopo aver pregato hanno voluto i messaggi di San Michele Arcangelo per mandarli in medio oriente ai loro parenti.

Dopo i saluti, siamo ripartiti e siamo arrivati a Pontarlier nella chiesa Saint Benigne, una chiesa grande quanto un duomo e piena di gente, tra cui anche tre sacerdoti oltre a don Bernardo che mi accompagna.

Dopo la testimonianza mi hanno fatto tante domande, qualcuno mi ha anche chiesto se ho paura del vaccino e delle contro indicazioni che può comportare, ho risposto che Dio ci dona la libertà e l'intelligenza, l'uomo nei secoli ha prodotto farmaci e vaccini che hanno aiutato l'umanità e abbiamo anche allungato la vita, Dio è più forte delle possibili contro indicazioni del vaccino, bisogna pregare e avere fede e Dio ci protegge. Non dobbiamo avere paura di nulla, neanche del vaccino, chi prega ha prudenza, ma non ha paura, chi prega si fida di Dio e nella libertà usa anche i farmaci e i vaccini con prudenza, quando è necessario per curarsi e vincere le malattie e i virus.

Dio ci ama e ci protegge da ogni male, bisogna pregarlo e avere fede.

Conclusa la testimonianza abbiamo pregato insieme al sacerdote che ha dato la benedizione, abbiamo salutato e siamo andati a casa di una famiglia che ci ha offerto da mangiare e ci ospita a dormire.

Siamo sempre più stanchi fisicamente, ma gioiosi e pieni di pace.

Pace e coraggio

Salvatore Valenti

84 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Stamattina, dopo la messa siamo partiti da Strasburgo. Durante il viaggio siamo passati dal monte Odile, ci siamo fermati al santuario di santa Odile, e abbiamo pregato anche per tutti i gruppi di pre

Stamattina, dopo la santa Messa, celebrata a casa del responsabile del gruppo di preghiera di San Michele Arcangelo in Petralia di Toul, siamo partiti e siamo arrivati a Geispolsheim, dove abbiamo pra

Stamattina insieme a Theres responsabile del gruppo di preghiera di Toul che ci ospita a casa sua in queste due notti, e insieme al vicecoordinatore dei gruppi di preghiera Francesi Odille, a Phelipe