Diario del viaggio in Francia del 23 Ottobre 2021

Diario del 23 Ottobre 2021


Siamo partiti stamattina dopo la santa messa insieme a Odile, Phelipe e don Bernardo, siamo arrivati a Besancon dove alle 14:30 ho dato la testimonianza nella sala del centro diocesano, anche qui c'era tanta gente desiderosa di ascoltare i messaggi di San Michele Arcangelo.

Dopo la testimonianza siamo partiti e siamo andati in una casa dove abbiamo incontrato persone dell'Iraq cristiane, ci hanno raccontato del medio oriente e abbiamo pregato in francese, in arabo e in italiano per la pace nel mondo.

Dio è amore e vuole la pace fra gli uomini, dopo aver pregato hanno voluto i messaggi di San Michele Arcangelo per mandarli in medio oriente ai loro parenti.

Dopo i saluti, siamo ripartiti e siamo arrivati a Pontarlier nella chiesa Saint Benigne, una chiesa grande quanto un duomo e piena di gente, tra cui anche tre sacerdoti oltre a don Bernardo che mi accompagna.

Dopo la testimonianza mi hanno fatto tante domande, qualcuno mi ha anche chiesto se ho paura del vaccino e delle contro indicazioni che può comportare, ho risposto che Dio ci dona la libertà e l'intelligenza, l'uomo nei secoli ha prodotto farmaci e vaccini che hanno aiutato l'umanità e abbiamo anche allungato la vita, Dio è più forte delle possibili contro indicazioni del vaccino, bisogna pregare e avere fede e Dio ci protegge. Non dobbiamo avere paura di nulla, neanche del vaccino, chi prega ha prudenza, ma non ha paura, chi prega si fida di Dio e nella libertà usa anche i farmaci e i vaccini con prudenza, quando è necessario per curarsi e vincere le malattie e i virus.

Dio ci ama e ci protegge da ogni male, bisogna pregarlo e avere fede.

Conclusa la testimonianza abbiamo pregato insieme al sacerdote che ha dato la benedizione, abbiamo salutato e siamo andati a casa di una famiglia che ci ha offerto da mangiare e ci ospita a dormire.

Siamo sempre più stanchi fisicamente, ma gioiosi e pieni di pace.

Pace e coraggio

Salvatore Valenti

92 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono partito stamattina da Palermo, insieme a mia moglie, mio zio e mia madre. Siamo arrivati a Petralia Sottana, in Chiesa, dove ho incontrato Enzo Barbarotta che abita a Petralia e Vera con suo mari

Siamo partiti stamattina con i polacchi e siamo andati a Cianciana in provincia di Agrigento. Arrivati nella Chiesa Madre del luogo, abbiamo incontrato Mariangela che ci ha raggiunto da Montevago ed i

Stamattina sono partito da Campofelice, insieme al Coordinatore nazionale dei gruppi di preghiera Francesi Jean-Christophe , Aldo e Agàta dell'ufficio traduzione, l'operatrice Marta e il regista Vince