Diario di Salvatore Valenti del 16 febbraio 2021

Stamattina sono stato a Tolosa dove ho dato testimonianza nella chiesa del convento dei carmelitani che era piena di persone.

Dopo siamo andati a Galupie dove, dopo la messa, ci hanno raggiunto persone dei paesi vicini e ho dovuto testimoniare più volte perché tutti non entravano in chiesa.

Ci ha raggiunto anche l'editrice che due anni fa ha pubblicato il libro ""Saint Michel Archange parle en Sicile .

Dopo una giornata piena di incontri mi sono salutato con Odile, Phelipe, Giusy e Guillaume che rientravano a Paris in Normandia e poi a Bruxelles, mentre io mi sono fermato a dormire a Tolosa a casa di una famiglia di siriani cristiani che abitano in Francia e domani mi accompagnano alla stazione in quanto mi aspetta una giornata di treni per raggiungere Genova dove in serata prenderò la nave per Palermo.

Ho trascorso in questa settimana giorni stancanti fisicamente, ma molto ricchi spiritualmente in cui ho conosciuto i responsabili di alcuni gruppi di preghiera di San Michele Arcangelo in Petralia formati in Francia e tanti sacerdoti che mi hanno accolto e abbiamo condiviso esperienze.

Sono nati nuovi gruppi di preghiera e soprattutto le persone hanno trovato la speranza di continuare a vivere perché Gesù ci ama e non ci abbandona mai.

Pace e coraggio

Salvatore Valenti

Pace e coraggio.

Salvatore Valenti

49 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono partito ieri mattina sabato 25 giugno, alle ore 08:00, in aereo da Palermo e sono arrivato all'aeroporto di Venezia alle ore 10:00, dove mi è venuto a prendere il responsabile del gruppo di pregh

Finito di lavorare, sono partito di pomeriggio, sono passato da Capo d'Orlando, per prendere la Vice Coordinatrice del Ramo Quadro, dell'Armata di Cristo, dell'Opera di San Michele Arcangelo in Petral

Sono partito ieri mattina insieme a don Marcello, Vincent e Agàta da Cracovia, dopo quattro ore di autostrada siamo arrivati a Breslavia dove abbiamo rilasciato l'intervista ad una TV nazionale. Alle