Diario di Salvatore Valenti del 30/01/2022

Stanotte ho dormito in convento nel santuario Madonna Addolorata di Rho a Milano, stamattina in questo santuario che è anche basilica minore, dopo la santa messa, ho dato la testimonianza insieme al gruppo di preghiera di San Michele Arcangelo in Petralia di Milano, alla presenza anche di persone provenienti dalla provincia.

Dopo la testimonianza, ho salutato padre Ilario, il gruppo di preghiera e tutte le persone e, insieme a Carla, sono andato a pranzo nel centro di Milano da una famiglia.

Dopo pranzo insieme a Carla responsabile del gruppo di preghiera di Milano, siamo andati a Piani di Cipressa, in Liguria.

Dopo tre ore di autostrada siamo arrivati a Piani di Cipressa dove ci aspettavano il vice coordinatore nazionale del ramo preghiera Luigi insieme a sua moglie e dopo cena siamo andati in parrocchia dove abbiamo incontrato Marina dell'ufficio liturgico dell'opera di San Michele Arcangelo in Petralia insieme al gruppo di preghiera di Piani di Cipressa. In parrocchia ad accogliere il gruppo insieme a don Giuseppe c'era anche il Vicario generale il quale ha accennato e spiegato il sinodo.

Dopo la preghiera Carla è tornata a Milano, mentre io mi fermo qui in Liguria da Luigi in modo da, domani, raggiungere il confine italo- francese, dove ci aspettano per dare testimonianza a Bordighera.

Nella testimonianza di oggi, nella parrocchia Nostra Signora degli Angeli a Piani di Cipressa, ho ricordato che San Michele Arcangelo chiede di nominare più sacerdoti esorcisti nelle diocesi, di esortare i sacerdoti a uscire in mezzo al popolo, invitando al contempo tutti a partecipare la domenica alla Santa Messa, consacrare l'occidente al cuore Immacolato di Maria, inserire alla fine di ogni messa la preghiera di Papa Leone XIII, ammonire i governanti che approvano leggi che offendono Dio e disperdono il popolo, riportare I valori cristiani in occidente, scrivere una carta di valori cristiani nella costituzione europea e combattere le opere di satana.

Pace e coraggio

Salvatore Valenti

30 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Ci siamo alzati presto e don Bernard, come ogni mattina, ha celebrato la messa privata con noi. Dopo la messa abbiamo fatto colazione e siamo partiti dalla Chiesa di Vendee, sempre tutti insieme, io,

Anche oggi tutti insieme io, il Presidente dell'Opera Rosa, il Coordinatore del Ramo Preghiera Francese Jean-Christophe, l'Assistente Spirituale del Ramo Preghiera Francese don Bernard, Odile e Philip

Sono partito stamattina, dopo la messa, da Chartres insieme al Presidente dell'Opera Rosa, al Coordinatore del Ramo Preghiera Francese Jean-Christophe, all'Assistente Spirituale del Ramo Preghiera Fra