Diario di Salvo Valenti del 10 settembre 2020


Abbiamo viaggiato tutta la mattina e nel pomeriggio siamo arrivati in Liguria in provincia di Imperia dove alcune persone di Imperia e di Torino ci hanno accolte ;e ci hanno accompagnato a piedi per diversi km.

Lungo il percorso tante persone si inchinanavano davanti la croce, ci siamo anche fermati davanti la statua della Madonna e abbiamo affidato tutta l.' Opera di San Michele sotto la sua protezione, abbiamo proseguito fino a Piani di Cipressa nella parrocchia "Nostra Signora degli angeli" dove insieme al parroco don Livio, al capo gruppo Luigi, al vice Capogruppo, Marina che è anche nell' Ufficio Liturgico e insieme a tutto il gruppo di preghiera di San Michele in Petralia di Cipressa siamo entrati in chiesa, cantando e tutti insieme siamo andati in processione fino all 'altare. Dopo laf preghiera, durante la Santa Messa prima della benedizione ho dato la mia testimonianza e ho letto il messaggio di San Michele davanti a una chiesa piena di persone. Devo dire che San Michele in questi anni ha formato i gruppi di preghiera e adesso mi ha chiesto la penitenza e i gruppi di preghiera italiani tedeschi e francesi mi stanno accompagnando a tratti in tutta Europa per riportare i valori cristiani in occidente e nel mondo. Dopo la testimonianza abbiamo cenato insieme al vice Coordinatore Intternazionale del movimento di preghiera che dalla Toscana mi sta accompagnando in tutti i gruppi del nord Italia e verrà con me fino in Germania.


Salvatore Valenti

3 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
  • Facebook Icona sociale
  • Youtube