Diario di Salvo Valenti del 20 settembre 2020



Oggi sono stato di mattina a riposo, troppo stanco ma con la gioia nel cuore che solo Gesù può darti.

Di pomeriggio sono andato nella "eglise de Carmes" in italiano "chiesa dei Carmelitani " a Bruxelles dove, dopo la messa ho dato la testimonianza e ho letto il messaggio di San Michele Arcangelo. Ho raccontato che ieri sono stato davanti il Parlamento Europeo ad ammonire i governanti affinché aboliscano le leggi che offendono Dio e che scrivano una carta di valori cristiani per il popolo. Anche oggi la chiesa era strapiena di persone, qualcuno mi ha detto che a Bruxelles di solito le chiese sono vuote. In serata mi sono fermato a cena in parrocchia insieme al parroco don Alessandro, Gaetano vice Capogruppo di Cianciana, a Giusi e Guillaume Coordinatori nazionali dei gruppi di preghiera francesi. Anche stasera ho fatto tardi, anche oggi abbiamo divulgato il messaggio di San Michele che da pace e speranza alle persone che sono contente e pregano e promettono di impegnarsi affinché l Europa torni ad essere cristiana.

Salvatore Valenti

12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono partito stamattina da Palermo, insieme a mia moglie, mio zio e mia madre. Siamo arrivati a Petralia Sottana, in Chiesa, dove ho incontrato Enzo Barbarotta che abita a Petralia e Vera con suo mari

Siamo partiti stamattina con i polacchi e siamo andati a Cianciana in provincia di Agrigento. Arrivati nella Chiesa Madre del luogo, abbiamo incontrato Mariangela che ci ha raggiunto da Montevago ed i

Stamattina sono partito da Campofelice, insieme al Coordinatore nazionale dei gruppi di preghiera Francesi Jean-Christophe , Aldo e Agàta dell'ufficio traduzione, l'operatrice Marta e il regista Vince