Diario di Salvo valenti del 29 agosto 2020

Diario di Salvo Valenti del 29 agosto 2020.

Stamattina sono partito insieme a Gaetano da Scillato, dopo quattro ore siamo arrivati a Polizzi Generosa dove due km prima di arrivare abbiamo dovuto affrontare una salita molto ripida che un po' ci ha scoraggiato, non abbiamo mollato, e abbiamo continuato a camminare, anche se la tentazione di fermarci c'è stata, eravamo molto stanchi. Abbiamo proseguito e arrivati dentro il paese di Polizzi ci siamo fermati per una pausa e dopo mezz'ora abbiamo proseguito per Castellana, arrivati a Calcarelli una contrada di Castellana, abbiamo trovato alcune persone di Petralia che si sono fermate insieme ad altre di Castellana per un momento di preghiera. Arrivati a Petralia alle 20:00 di sera abbiamo cenato e dopo esserci ripresi dalla stanchezza delle gambe, ci siamo riuniti con un gruppetto di persone e visto che oggi è 29, abbiamo pregato la preghiera mensile come ci ha indicato San Michele. Una di loro, Giusi ha messo a disposizione la sua seconda casa che è libera per farci dormire. Arrivati a Petralia le persone, compreso Giuseppe il fisioterapista che ci ha controllato i muscoli delle gambe, erano meravigliate di come abbiamo potuto percorrere 130 km in tre giorni senza allenamento.

Ho detto che non è merito nostro ma di San Michele.

Salvo Valenti

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono partito stamattina da Palermo, insieme a mia moglie, mio zio e mia madre. Siamo arrivati a Petralia Sottana, in Chiesa, dove ho incontrato Enzo Barbarotta che abita a Petralia e Vera con suo mari

Siamo partiti stamattina con i polacchi e siamo andati a Cianciana in provincia di Agrigento. Arrivati nella Chiesa Madre del luogo, abbiamo incontrato Mariangela che ci ha raggiunto da Montevago ed i

Stamattina sono partito da Campofelice, insieme al Coordinatore nazionale dei gruppi di preghiera Francesi Jean-Christophe , Aldo e Agàta dell'ufficio traduzione, l'operatrice Marta e il regista Vince