In penitenza da Palermo a Bruxelles

Ieri giovedì 27 agosto 2020, alle 7 di mattina due giovani sono partiti a piedi da Palermo contando di arrivare entro domenica 30 a Petralia Sottana, come chiesto da San Michele Arcangelo “per riportare i valori cristiani nel mondo e per fare abolire le leggi che offendono Dio e fanno soffrire l’Umanità”. Uno dei giovani è Salvatore Valenti, detto Salvo che dal 2008 vede l'Arcangelo, come riportato in questi anni tante volte da giornali e tv. Lo accompagna Gaetano Montalbano corresponsabile del Gruppo di preghiera a S. Michele a Cianciana (AG) e si alternano nel portare una croce di legno realizzata da Gaetano che è appunto un falegname. Questa croce arriverà domenica a Petralia per poi ripartire in pellegrinaggio per Bruxelles. Verrà quindi reso pubblico domenica il messaggio all’Umanità ricevuto il 18 agosto dall’Arcangelo.




34 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
  • Facebook Icona sociale
  • Youtube